was successfully added to your cart.

PSR 2014-2020 OP. 4.2.01: investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli

24 milioni di euro di risorse

Beneficiari

 

Imprese che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli con almeno il 60% della materia prima commercializzata e trasformata di provenienza extra aziendale oppure, se Cooperative agricole o Organizzazioni di Produttori riconosciute con vincolo statutario l’obbligo di conferimento della materia prima da parte delle imprese associate, con quantità contrattualizzata e/o conferita dai soci pari ad almeno il 70% della materia prima di provenienza extra aziendale.

Le aziende agroalimentari devono svolgere l’attività di trasformazione, di commercializzazione e/o di sviluppo dei prodotti agricoli compresi nell’Allegato I del Trattato. Le aziende devono avere un fascicolo aziendale aperto su SIS.Co.

Finalità

Stimolare la competitività del settore agricolo e garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e l’azione per il clima.

Interventi ammissibili

Miglioramento delle strutture e delle dotazioni aziendali connesse all’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli al fine di contribuire al consolidamento delle filiere agroalimentari. Saranno incentivati gli interventi che comprovino integrazione dei produttori agricoli nella filiera agroalimentare della trasformazione.

Spese ammissibili

  1. costruzione, acquisizione o miglioramento di beni immobili connessi all’attività, anche finalizzati all’efficienza energetica;
  2. acquisto di immobili, al netto degli impianti e delle attrezzature mobili di pertinenza, anche finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica;
  3. acquisto di nuovi impianti e macchinari, anche finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica;
  4. acquisto di nuove apparecchiature e strumentazioni informatiche direttamente connesse agli investimenti finanziati, anche finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica;
  5. Spese generali (entro dei massimali previsti dal bando).

I progetti NON DEVONO essere stati avviati prima della presentazione della domanda ma DEVONO avere già tutte le autorizzazioni edilizie eventualmente richieste per la realizzazione del progetto.

Agevolazione

L’aiuto è composto da:

  • Contributo a fondo perduto pari 20% della spesa ammessa;
  • Finanziamento agevolato su risorse di Fondo Credito presso Finlombarda (con un contributo c/interessi correlato fino al 10% dell’ESL) pari al 32% della spesa ammessa;
  • Finanziamento con Istituto bancario convenzionato pari al 48% della spesa

Massimale di spesa 7.000.000 di euro.

Spesa minima 1.000.000 di euro per le aziende di montagna e 2.500.000 di euro per le aziende localizzate nelle altre aree della Lombardia.

Quando presentare la domanda

Dal 3 dicembre 2018 alle ore 12,00 del 4 marzo 2019

Richiedi maggiori informazioni


*Dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy e di essere consapevole che il trattamento dei dati
è necessario per ottenere i servizi offerti dal sito.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi