0

Finanziamenti a tasso agevolato per la solidità patrimoniale delle imprese esportatrici

 

Beneficiari

Tutte le piccole e medie imprese – PMI aventi sede legale in Italia, costituite in forma di società di capitali, che abbiano realizzato in ciascuno dei tre esercizi precedenti a quello di presentazione della domanda di finanziamento alla SIMEST, un fatturato estero, la cui media sia pari ad almeno il 35% del fatturato aziendale totale.

Finalità

Stimolare, migliorare e salvaguardare la solidità patrimoniale delle PMI esportatrici, per accrescere la loro capacità competitiva sui mercati esteri.
A tale fine, per usufruire del finanziamento, le imprese devono presentare il loro piano di sviluppo sui mercati esteri.

L’obiettivo del finanziamento è quello di:

  • migliorare il livello di solidità patrimoniale, qualora dall’ultimo bilancio approvato esso risulti inferiore al livello soglia;
  • mantenere o superare il suddetto livello, qualora esso risulti uguale o superiore al livello

Criteri di ammissibilità

Avere un livello di solidità patrimoniale di riferimento (di seguito “livello soglia”), costituito dal rapporto tra patrimonio netto ed attività immobilizzate nette posto uguale a:

  • 0,65 per le imprese industriali e manifatturiere
  • 1,00 per le imprese commerciali e di

Tale livello è calcolato sull’ultimo bilancio approvato dall’impresa ed è definito “livello d’ingresso”.

Non sono ammissibili domande di imprese con un livello soglia superiore a 2,00 se industriale e manifatturiera e superiore a 4,00 se commerciale e di servizi.

Agevolazione

Finanziamento agevolato fino ad un importo massimo di € 400.000, calcolato nel rispetto della normativa comunitaria “de minimis” e nel limite del 25% del patrimonio netto dell’impresa richiedente.

Se l’impresa ha un livello di ingresso uguale o superiore al livello soglia di 0,65 e di 1,00 il Comitato può valutare se chiedere l’eventuale rilascio di garanzia e la relativa misura. Se l’impresa ha un livello di ingresso inferiore al livello soglia di 0,65 per le imprese industriali/manifatturiere e ad 1,00 per le imprese commerciali/di servizi la stessa, per garantire il rimborso del 100% del finanziamento concesso, dovrà prestare fideiussione bancaria o assicurativa o equivalente.

Due fasi previste:

  • fase di erogazione e di preammortamento (max 2 anni)
    • erogazione: unica soluzione
    • tasso di riferimento oggi pari allo 0,82%, interessi: rate semestrali posticipate a partire dalla data di erogazione, fino al termine della stessa fase
  • fase di rimborso: al max 5 anni
    • tasso periodo ammortamento pari al 10% del tasso di rif – oggi pari allo 0,082% – se sussistono le caratteristiche di livello soglia

Quando presentare la domanda

Lo sportello è aperto fino ad esaurimento delle risorse.

Richiedi maggiori informazioni


*Dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy e di essere consapevole che il trattamento dei dati
è necessario per ottenere i servizi offerti dal sito.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi